Vitra

  • Vitra
Categorie
Stile
Segment
Produttore
  • Vitra
A proposito di marca

Vitra

Vitra è uno dei brand più famosi al mondo e tra le prime aziende che hanno puntato sul design come opera d’arte. Nasce nel 1950 in Germania, a Weil am Rhein, a opera di un commerciante di nome Wili Fehlbaum, che presto acquista i diritti delle opere di Charles e Ray Eames e di George Nelson.
L’azienda continua a crescere e si avvale dell’apporto di architetti e designers famosi per la progettazione e costruzione dei suoi stabilimenti. Nel 1989 Frank Gehry costruisce il “Vitra Design Museum”, uno dei musei di design più importanti al mondo, tuttora punto di riferimento per exhibitions e contemporary art. Vitra è sperimentazione, qualità e stile, è Lighting, Living Room, Dining Room, Children e Outdoor. Ogni suo arredo è progettato da designers di respiro internazionale: Alfredo Haberli, Antonio Citterio, Eero Saarinen, Frank Gehry, George Nelson, Jacques Herzog & Pierre de Meuron, Jean Prouvè, Konstantin Grcic, Ronan & Erwan Bouroullec e molti altri.
Charles & Ray Eames producono per Vitra le celeberrime Eames Plastic Chairs, la Lounge Chair, nel 1953 l’appendiabiti Hang it All e nel 1948 La Chaise ispirata all’opera di Gaston Lachaise. Verner Panton disegna la famosa Panton Chair mentre Dorothee Becker nel 1969 progetta il contenitore universale Uten Silo. Tra gli altri elementi d’arredo più noti firmati Vitra ci sono ancora la sedia Ply di Jasper Morrison del 1989, i mobili da ufficio Figura di Dieter Thiel e Mario Bellini, la riproduzione in plastica della sedia Tom Vac in alluminio di Ron Arad del 1998. Nel 1996 Alberto Meda viene premiato dalla rivista ID come Design Review “Best of Category” per la sua Meda Chair.